Cimice dei letti (Cimex Lectularius)

DISINFESTAZIONE ROMA

La Cimice dei letti è un parassita ematofago che parassita sia l’uomo, che animali a sangue caldo. La cimice dei letti è ricomparsa in modo significativo dai primi anni 2000 in poi in molti paesi compresi quelli Occidentali.
Si suppone che questa invasione sia stata sicuramente facilitata dalla globalizzazione, il riscaldamento autonomo oggi sempre più diffuso, l’aumento di viaggi nel mondo e la resistenza hai formulati chimici in commercio. Tutte queste cause hanno dato potenza alla virulenta espansione del parassita.
L’adulto si presenta di colore rosso tendente al marrone, forma schiacciata lungo cica 4 mm. Questa particolare forma gli permette di infilarsi nel più piccolo pertugio, fessura e propagarsi rapidamente nei luoghi infestati.
L’apparato boccale è di tipo pungente succhiante, è un insetto lucifugo cioè non tollera la luce e quindi esce prevalentemente di notte attirato dal calore ed anidride carbonica che produciamo. Trovata la sua preda, si precipita fa il suo pasto di sangue per poi rientrare in tana e deporre le uova fecondate.
La vita media di una cimice (uovo-stadi di ninfa-adulto) sono di circa 25/30 giorni in condizioni ottimali con temperature intorno ad i 24/27°C e nel corso della sua vita una femmina depone circa 250 uova.
Le punture della cimice procurano al malcapitato delle lesioni fortemente pruriginose ed arrossamenti, questa può avvenire in modo immediato su soggetti ipersensibili o più moderata nel corso del tempo.
Gli attacchi di solito avvengono in punti scoperti del corpo (braccia, collo, gambe) e le eruzioni cutanee di solito persistono per circa 10 giorni.
disinfestazione roma cimiciAl momento comunque si esclude la possibilità di trasmettere malattie infettive con capacità vettoriali da un soggetto all’altro.
Sicuramente in Italia e quindi anche nel territorio di Roma si sente sempre più parlare di questo temibile insetto usurpatore dei nostri sogni d’oro. La ascesa delle civiltà multietniche ed i continui viaggi nel mondo hanno riportato in auge le infestazioni da cimici dei letti anche nel Nostro paese che nel dopo guerra aveva quasi totalmente debellato. Sono a rischio un po tutte le regioni naturalmente un po’ di più quelle con climi più miti anche durante l’inverno e con un tasso di turismo molto elevato.
I più colpiti sono quelle categorie che appartengono alla filiera del turismo (hotel, B&B, alberghi, case studio). Ma da circa 10 anni questo problema si è riversato sempre di più anche nelle case private.
Parlando onestamente forse è uno dei parassiti urbani più difficili da eliminare,sia a causa della sua veloce propagazione,sia alla resistenza sviluppata su molti formulati in commercio. Sconsiglio assolutamente il trattamento fai da te e di affidarsi immediatamente ad una ditta esperta del settore disinfestazione a Roma, la tempestività nell’intervenire fa la differenza per avere una veloce risoluzione.

I trattamenti di Zucchet Disinfestazione Roma contro le cimici dei letti

I trattamenti di disinfestazione nel campo professionale sono molteplici, si va dai trattamenti
Di disinfestazione criogenica sfruttando il freddo (biologica)
Disinfestazione vapore 180°C sfruttando il calore (biologica)
Disinfestazione con essicazione-disidratazione (polvere fossile o polvere di diotome)
Disinfestazione chimica con ausilio di sostanze insetticida, forse ancora oggi purtroppo le più veloci per una corretta eliminazione totale del parassita.
La Zucchet disinfestazione Roma esegue tutti questi tipi di disinfestazione cimici dei letti, dando garanzia di risoluzione totale del trattamento.
Si consiglia comunque di eseguire sempre un ciclo totale di interventi che va da 2 a 4 interventi di disinfestazione intervallati ogni 10/15 giorni a seconda del grado di infestazione per contrastare la schiusa delle uova.

Contattateci per avere maggiori informazioni